Un addobbo su misura

Un addobbo su misura

La cosa che più mi ha sempre affascinato, riguardo all’artigianato, è proprio la possibilità di etichettare, personalizzare, lasciare un segno su qualcosa. Far sì, cioè, che un oggetto sia “nostro” e basta, che nessuno lo abbia uguale, che abbia quella piccola sbavatura che lo rende così perfettamente prezioso e speciale perché pensato ed ideato su misura.

Lo scorso anno ebbi il compito di realizzare dei pensierini per la terza elementare di mio figlio: decisi, allora, di proporre queste palline personalizzate da appendere all’albero, ciascuna delle quali recante il nome di un compagno di classe. L’idea piacque così tanto che poi mi furono commissionate anche le altre palline per i fratelli e le sorelle dei compagni di classe di mio figlio. Realizzai tante palline e tutte insieme erano davvero un tripudio di colori. Il fatto che piacquero così tanto mi ha dunque spinta a realizzarne alcune di esempio per le persone che, da venerdì, verranno a farmi visita al mercatino dell’artigianato, in Piazza Maria Immacolata, a Taranto, la mia città.

Riguardo invece alla diversità, all’imperfezione, a quello che rende un prodotto diverso dagli altri, mi viene sempre in mente un racconto di mio padre, quando era piccolo. Con un suo zio andò a Milano e girovagando al mercato, gli piacque una maglia con una stampa di Topolino che, per un errore di stampa, era stata realizzata ruotata di 180°, quindi Topolino era a testa in giù e piedi all’aria. A mio padre questa caratteristica piacque così tanto che quella divenne la sua maglietta preferita. ♥alt="decorazione-natale-addobbo-personalizzato"

Leave a Reply